fbpx
Comunicati Stampa

Assemblea ordinaria del Cr Toscano 2016

Firenze – 25/06/2016

Si è svolta a Firenze, presso la sede del Coni Regionale, l’Assemblea Ordinaria 2015/2016,13510875_1296277473723562_299971029957426499_n
consueto appuntamento di fine stagione in occasione del quale si sono riuniti i Presidenti dei club toscani e sono state affrontate importanti tematiche in preparazione della stagione futura. In apertura, un minuto di silenzio per la scomparsa di un dirigente dell’Asd Union Versilia Rugby; al club ed ai familiari, vanno le più sentite condoglianze da parte della famiglia del rugby toscano.

Alla presenza del Vice Presidente Vicario FIR Nino Saccà e del Presidente CRT Riccardo Bonaccorsi, la riunione ha registrato un’ottima affluenza. Apre i lavori l’Avv.Saccà, che evidenzia il buon lavoro svolto dai club in termini di reclutamento e fidelizzazione, risultato importante, misurato da un costante incremento di tesserati praticanti che si è verificato anche nel corso dell’attuale stagione; ciò ha permesso alla Toscana di avvicinarsi in termini numerici alle primissime regioni d’Italia.

Prende la parola quindi il Presidente Crt Bonaccorsi che espone la relazione tecnico-morale-
finanziaria
, ricordando gli importanti eventi che si sono svolti nella nostra regione, su tutti i Test Match della Nazionale U17, disputati ad Arezzo e Prato. Importante la presenza di ben 3 CdF sul territorio regionale che, insieme all’Accademia di Prato U18, svolgono un ruolo centrale nella formazione dei giovani atleti. Non sono quindi mancati ottimi risultati nelle categorie giovanili: in Under16, Granducato e Florentia si sono aggiudicati rispettivamente il “Trofeo dell’Appennino” nella categoria élite e la finale di area; in Under18 invece, le compagini de I Medicei e dell’Unione Prato Sesto si sono classificate al primo e secondo posto del girone élite mentre Florentia ha ottenuto la promozione in élite per la stagione 2016/17. Positivi riscontri sono giunti anche dai gironi regionali e dall’attività Under14, che ha visto la quasi totalità delle formazioni raggiungere l’obiettivo dell’obbligatorietà.
Ottimo il lavoro svolto dallo Staff tecnico regionale che, guidato da Enrico Romei, ha operato in sinergia con i club nell’ambito del Progetto Sviluppo e lavorando con grande impegno per la formazione dei giocatori. Ben 4 i tornei disputati fuori regione dalle Rappresentative Toscane, oltre al Trofeo Cambi, a Prato, e al Trofeo Coni riservato ai nati 2003, svoltosi a Tirrenia. Nell’esposizione del Progetto Tecnico Regionale, sono stati evidenziati i miglioramenti costanti negli ultimi anni e il grande lavoro messo in campo da parte dei club, attori protagonisti nel percorso di formazione.

Circa l’attività femminile, importante segnalare la partecipazione per la prima volta di due formazioni toscane in Serie A, I Medicei e Donne Etrusche, oltre a molte altre compagini che hanno dato vita ai gironi di Coppa Italia a 7. Promosse in Serie C Elite maschile, Elba Rugby e Unione Prato Sesto (cadetti).

Relativamente al terzo punto nell’O.d.G, prendono la parola i Consiglieri Crt Barcaglioni e Sardelli, esponendo quanto fin qui fatto per la Comunicazione e gli obiettivi il futuro, in primis creare una rete di lavoro con tutti gli addetti stampa dei club e creare sinergie per aumentare la copertura e visibilità del movimento regionale.

Per quanto riguarda i campionati della stagione futura, sono state evidenziate le novità per le categorie Seniores, Under14 e circa le Franchigie Giovanili Territoriali Integrate, che permettono di costruire nuove progettualità tecniche.

In conclusione si sono svolte le premiazioni per i vincitori dei Trofei dell’Appennino Under16, al Granducato, ed Under18 a I Medicei; premia il Vice Presidente Nino Saccà.